Burrata di Latte di Bufala

  • Home
  • Burrata di Latte di Bufala

Burrata di Bufala

La definizione di burrata nel dizionario è formaggio molle a pasta filamentosa, internamente morbido e arricchito con panna.


Gustosa Mozzarella di Latte di Bufala con un ripieno composta di Panna di latte di Vacca e Straccetti di Bufala. 

Con la sua classica forma, simile ad un piccolo sacco, racchiude al suo interno un cuore di mozzarella sfilacciata a mano in fili sottili (stracciatella) amalgamata con una crema di panna.


Curiosità: La Burrata fu ideata come  metodo "alternativo" di trasporto della stracciatella.

Caratteristiche Organolettiche

ASPETTO VISIVO
Liscio e omogeneo in superficie, sfogliato e poroso internamente. La particolare lavorazione artigianale di mozzatura fa in modo che la struttura interna si presenti come la sovrapposizione di strati successivi intervallata da pori irregolari. Al taglio fuoriesce il contenuto costituito dalla panna.
CONSISTENZA
Indice di freschezza e qualità di una Burrata di Bufala con Panna è la tenacità sotto i denti: a brevissimo tempo dalla produzione ha una consistenza resistente e croccante, nel corso del tempo tende ad ammorbidirsi perdendo la tenacità e diventando morbida e rilassata.
COLORE
Bianco perla. La Burrata di Bufala con Panna, a differenza di quella vaccina, non deve avere alcuna sfumatura che tenda al paglierino; bianco perla come la porcellana fine e di buona qualità.
ODORE
Muschiato e lattiginoso. L’alimentazione delle bufale è determinante nei sentori del latte e dei prodotti caseari bufalini; il fieno e il mais di cui si nutrono regalano alla Burrata di Bufala con Panna profumi di muschio fresco e vaghi sentori di funghi bianchi. Altro profumo che spicca subito al naso è quello di latte fresco e panna fresca.
SAPORE
Acidità lattiginosa e sapida. In bocca la prima sensazione è quella di essere avvolti in una gradevole sensazione di acidità lattea, diffusa e persistente, alla quale deve seguire la persistenza appagante della grassezza che amplifica i sapori.